Senatore della Repubblica
Partito Democratico
    Rss

Il blog – Lavoro, non possiamo essere subalterni a logiche neoliberiste

La situazione dell’occupazione in Italia è drammatica: serve una riforma del mercato del lavoro per creare un sistema omogeneo sul piano delle tutele e funzionale per le imprese. Al tempo stesso è importante rilanciare gli investimenti, ridurre le tasse per lavoratori e aziende, rilanciare la domanda.
La revisione delle regole del lavoro deve servire a generalizzare le tutele per tutti i lavoratori, senza le distinzioni esistenti oggi tra le innumerevoli categorie di contratto. Occorre disboscare la giungla di tipologie contrattuali che impongono la precarietà e rendono farraginoso il mercato, dare prevalenza e convenienza economica al contratto stabile a tempo indeterminato, creare un sistema efficiente di formazione e incontro tra domanda e offerta di lavoro. Questo è l’impianto che il nostro partito ha sempre sostenuto, anche nelle ultime primarie per la segreteria. È un forte momento di unità, una delle distinzioni fondamentali tra sinistra e destra. (continua…)

Pd. Chiti: è in gioco suo futuro come forza di sinistra plurale.

”Anche nel partito democratico, come in aree della sinistra europea, c’e’ chi pensa che ci sia una sola innovazione, assolutamente positiva e contrapposta alla conservazione. Il mondo invece e’ un po’ piu’ complesso: c’e’ un’innovazione di destra e un riformismo di sinistra”. Lo afferma il senatore del Pd Vannino Chiti. ”Confonderli – aggiunge...

Lavoro. Chiti a Renzi: no a forzature e diktat. Inacettabile mettere in discussione art.18.

”Rivolgo un invito al presidente del Consiglio: sulla delega per il lavoro eviti forzature e diktat, procedendo invece a un confronto serio e ai necessari chiarimenti. Non puo’ esservi una delega in bianco o densa di ambiguita’. E’ senza fondamento e non accettabile per la sinistra rimettere in discussione cio’ che resta dell’articolo 18”. Lo afferma il senatore del...

Scozia. Chiti: no a indipendenza ha forte significato politico.

”Il risultato del referendum per l’indipendenza della Scozia e’ importante e ha un forte significato politico. Gli scozzesi hanno affermato un principio: il futuro dell’Europa non e’ nella frammentazione in staterelli che ricordano l’organizzazione del XIX secolo ma da un lato in una integrazione democratica sovranazionale, dall’altro, all’interno dei singoli Stati...

Articolo 18. Chiti: no a logiche riduzione diritti lavoratori.

”Nelle prossime settimane dovremo adottare misure importanti per lo sviluppo: i dati sulla situazione economica dicono che si tratta di decisioni urgenti e che occorre cambiare strada rispetto alle politiche seguite in questi anni. Serve una svolta nell’Unione Europea: l’austerita’ fine a se’ stessa ha gia’ fatto troppi disastri e rischia di minare la coesione all’interno...

Mafia. Chiti: Don Puglisi uomo semplice e coraggioso.

’21 anni fa nel quartiere Brancaccio di Palermo veniva ucciso don Pino Puglisi, un uomo semplice e coraggioso, un prete che ha dedicato la sua vita alla difesa dei piu’ deboli e al contrasto alla criminalita’ organizzata”. Lo afferma Il senatore del Pd Vannino Chiti. ”Proprio i boss del quartiere Brancaccio – aggiunge Chiti – ordinarono l’omicidio: don Pino Puglisi...

Senato. Chiti incontra ambasciatore Serbia.

Il senatore Vannino Chiti, presidente della Commissione Politiche dell’Unione europea, ha incontrato oggi l’Ambasciatore della Repubblica di Serbia a Roma, signora Ana Hrustanovic. Durante l’incontro e’ stato trattato il tema riguardante l’avvenuta apertura del processo di adesione della Serbia all’Unione europea, che dovrebbe registrare, proprio durante la Presidenza di turno...