(ANSA) – MONTECATINI TERME (PISTOIA) – ”Scalfaro e’ una figura di riferimento per i giovani e nelle scuole si dovrebbero apprendere almeno i primi 12 articoli della Costituzione”. Cosi’ il vicepresidente del Senato, Vannino Chiti, durante un incontro sul tema ”Scuola e politica nel futuro dei giovani” con gli studenti di Montecatini, stamani alle Terme Excelsior. ”Con Oscar Luigi Scalfaro – ha detto Chiti – ho avuto frequenti rapporti quando ero presidente della  Toscana e anche in seguito. In una fase in cui la politica ha bisogno di dare ai giovani figure di riferimento, Scalfaro e’ una di quelle da prendere a modello per come ha vissuto il suo impegno politico e il ruolo di Presidente della Repubblica. E’ stato al tempo stesso una persona che aveva una fede religiosa convinta, ma anche un uomo profondamente laico, a dimostrazione di come l’impegno politico-istituzionale e la convinzione religiosa non sono contraddittori, ma possono essere facce della stessa medaglia. Voglio sottolineare il suo rigore, il suo vivere la vita pubblica come servizio al Paese. Scalfaro ha sempre difeso il valore supremo della Costituzione, un vangelo laico, come grande riferimento per tutti gli italiani. Ha sempre sottolineato l’importanza di conoscerla, viverla e pretendere che venga rispettata. A mio avviso dovremmo approvare una legge che stabilisca che fin dalle scuole elementari gli studenti apprendano la Costituzione nel suo spirito e nei suoi contenuti, almeno i principi fondamentali fissati dai primi 12 articoli”.