”Anche le elezioni di ieri, se si guardano le tendenze che si muovono nel profondo del paese e che non saranno di breve periodo, consiglierebbero una legge elettorale maggioritaria, a collegi uninominali e doppio turno”
Cosi’ il vice presidente del Senato, Vannino Chiti,
”In questo quadro – aggiunge Chiti – sarebbe giusto prevedere un diritto di tribuna. Una legge maggioritaria a doppio turno crea le condizioni per far decidere ai cittadini, con il loro voto, maggioranze di governo ed eletti nel Parlamento. Le alleanze divengono visibili ma non mortificano il peso di ciascuna forza politica, come esige la democrazia. Il Pd ha presentato in Parlamento una proposta di legge che va in questa direzione: sarebbe saggio non rifiutarla. Mi auguro – e’ la conclusione di Chiti – che si apra una riflessione seria in ogni partito”.